Ricercatezza e naturalezza: le parole chiave per i nuovi allestimenti floreali

Ricercatezza e naturalezza: le parole chiave per i nuovi allestimenti floreali

Le composizioni floreali sono in grado di trasformare completamente l’atmosfera di un matrimonio.

I nuovi trend in fatto di fiori si concentrano su decorazioni scenografiche di grande impatto visivo dall’aspetto naturale e raffinato, senza eccessivi dettagli stravaganti.


Considerando il periodo di incertezza nel quale ci troviamo, la nuova tendenza per la stagione 2021-2022 che accomuna tutti gli ambiti del matrimonio è legata al desiderio di tornare a sognare. Le coppie ricercano emozione, magia, atmosfere calde ed accoglienti, sospese tra sogno e realtà, in cui poter riscoprire la gioia e la spensieratezza.

I fiori accompagnano ogni aspetto di un matrimonio: dagli accessori della sposa alla bottoniera dello sposo, dalle decorazioni degli ambienti ai tavoli predisposti per il ricevimento, dalle bomboniere alla torta nuziale.
Una scelta floreale originale è uno degli elementi chiave per rendere veramente unico il tuo giorno speciale.

Seguendo gli ultimi trend in fatto di fiori, il focus non si concentra sulla quantità degli allestimenti, ma sui dettagli che fanno la differenza, con l’aggiunta di piccole accortezze ed elementi ricercati che creano la giusta atmosfera e le scenografie fiabesche tanto desiderate.


Una delle prime scelte da compiere in fatto di composizioni floreali è quella relativa al colore.
Grazie all’abbondanza di tinte e sfumature che i fiori offrono in tutte le stagioni, troverai facilmente la combinazione perfetta che valorizzi il tuo stile.

Una delle tendenze del momento è quella di optare per tavolozze di colori. Mescola toni caldi e decisi come l’arancio e il rosso con rosa e gialli più tenui per ricreare le tonalità dell’autunno, o sfumature di azzurro e lavanda abbinate a nitidi blu cobalto e verdi vibranti per sperimentare qualcosa di nuovo ed insolito. 

Se preferisci concentrarti su un unico colore, scegli palette monocromatiche. Usa fiori con tonalità diverse della stessa tinta e aggiungi dettagli floreali di dimensioni differenti per aumentare l’interesse visivo. 

Se vuoi conferire al tuo matrimonio un’atmosfera ancora più classica, puoi optare per una delle palette dominanti degli ultimi anni, abbinando l’eleganza del bianco con il verde del fogliame, per un effetto ancora più natural ed esotico.


Questa ricerca della naturalezza si applica anche alla scelta dei fiori. Infatti, le coppie stanno diventando sempre più sensibili rispetto all’ambiente tanto che iniziano a prediligere l’utilizzo di fiori stagionali e di provenienza locale, riuscendo a ridurre notevolmente i costi e gli sprechi ambientali.

Per impegnarsi maggiormente in questo tipo di svolta consapevole e green è possibile riutilizzare gli stessi allestimenti floreali durante la giornata dedicata all’evento. Puoi ad esempio riproporre gli sfondi e gli addobbi della cerimonia al ricevimento nuziale o trasformare i bouquet delle damigelle in centrotavola. 

Gli stessi fornitori si impegnano a proporre composizioni floreali sostenibili aggiungendo sempre più tocchi naturali nelle loro decorazioni: dai rami alle bacche autunnali, dai fiori di campo alle foglie, creano degli ornamenti unici, spesso non strutturati e dall’aspetto più genuino.  


Dal punto di vista delle strutture degli allestimenti esistono un’infinità di opzioni tra cui scegliere, sulla base dello stile che si vuole dare al proprio matrimonio.

Chi desidera decorazioni semplici e minimali può optare per centrotavola bassi, utilizzando ad esempio piante in vaso, che possono essere regalate agli ospiti alla fine dell’evento, o fiori a gambo lungo posizionati singolarmente ed esposti in file di vasi trasparenti per creare disegni destrutturati.

Chi invece preferisce degli allestimenti impostanti e spettacolari può scegliere archi floreali decorati con rose, cascate di glicine o pareti di fiori con peonie e garofani da utilizzare anche come photo booth.


Tutte queste composizioni floreali possono essere arricchite con tocchi innovativi e di tendenza che non si discostano dalle scelte ecologiche. Dettagli emergenti sono ad esempio i fiori secchi come la lavanda e le margherite, le palme da sole, l’erba di pampas e la coda di coniglio, una volta riservati unicamente agli stili di matrimonio vintage e rustici.

Attingi a queste idee anche per ideare il tuo perfetto bouquet da sposa. Potrà essere ordinato ed elegante ma al contempo ricco di colore e d’innovazione. In alternativa o in aggiunta ai classici mazzi di fiori potresti valutare di indossare gioielli floreali come lunghe collane di fiori freschi, orecchini pendenti di Delphinium blu o coroncine di fiori di campo.


Lasciati ispirare dalle opportunità che le decorazioni floreali ti offrono. Troverai il giusto equilibrio tra la scelta dei colori e la tipologia di fiori, che ti permetterà di realizzare un matrimonio da favola indimenticabile e ricco di emozioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *